TUTTO SULLE ARGILLE – argilla bianca

TUTTO SULLE ARGILLE – argilla bianca

Ciao ragazze!

Vi avevo detto che avremmo parlato nello specifico di ogni tipo di argilla accennata qualche post fa, così ecco qua ad affrontare il secondo capitolo delle argille! L’argilla forse più usata e più conosciuta… l’ARGILLA BIANCA!

L’Argilla Bianca o Caolino è una terra bianca con la caratteristica di essere estremamente delicata sulla pelle, proprio per questo viene usata sul viso ed è indicata anche per pelli sensibili e facilmente irritabili in quanto completamente priva di ferro.

Puó contare un’alta percentuale di silicio (circa 48 per cento) e di alluminio (circa 36 per cento) e sono questi due elementi a conferirle il caratteristico colore. Si presenta sotto forma di polvere grigia o avorio e presenta spiccate proprietà assorbenti e opacizzanti. È capace infatti di assorbire le tossine e “purificare la cute”, favorendo la circolazione del sangue.

Ha anche azione esfoliante in quanto permette di rimuovere le cellule morte dalla superficie cutanea e di favorire quindi la morbidezza e la rigenerazione della pelle.

Curiosità

Il primo giacimento di argilla bianca fu scoperto nella regione cinese del Kao-Ling ed è per le sue origini che l’argilla bianca è anche detta caolino.

La ricetta della bellezza:

In un barattolo di vetro o plastica, versare 1 bicchiere di argilla bianca, mezzo bicchiere di acqua tiepida, 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci, 2 cucchiaini di olio di oliva e 3 gocce di olio essenziale di rosa o lavanda.

Maschera nutriente. Posa di max 5 minuti.

È fondamentale nella preparazione di maschere, non usare recipienti o cucchiai di metallo; il potere assorbente dellargilla potrebbe assorbente anche le sostanze tossiche dei metalli usati.

Oltre al classico utilizzo nella preparazione di cosmetici, possiamo utilizzare l’ARGILLA bianca in diversi altri modi…

• capelli – svolgendo un’importante azione sebo regolatrice è ideale per combattere la forfora, ma anche per donare volume e forza ai capelli secchi e spenti

• corpo – sulla pelle dimostra proprietà cicatrizzanti ed è quindi valida per contrastare le screpolature e le smagliature

• denti – date le virtù antisettiche e decoloranti, è utilizzata per la produzione di dentifrici dal notevole potere sbiancante. Non solo favorisce la pulizia dei denti e la rimozione dei batteri ma è in grado anche di combattere l’alitosi e di assicurare un sorriso smagliante

• ambiente – è un efficace assorbiodori naturale

La ricetta della bellezza:

Mescolare 2 cucchiai di argilla bianca, 1 cucchiaio di olio di cocco e 1 di olio di jojoba. Aggiungete un po’ d’acqua fino ad ottenere una crema omogenea

Applicarla sui capelli bagnati

Capelli morbidi e luminosi. Posa 20 minuti

Ora che abbiamo approfondito l’ARGILLA bianca divertitevi a spignattare e preparare tante ricette e se vi va scrivetemele nei commenti così ci scambiamo idee ❤️

Nel prox capitolo vedremo l’ARGILLA ROSA!!! #staytuned

———————————————

Se vi va lasciate un commento e condividete sui vostri blog, facebook, twitter e google+ 🙂

Buona giornata amiche 😘 a presto!

___

Seguitemi anche su:

Instagram 👉🏻 @valentina89.cantu

Facebook 👉🏻L’angolo di Vale

Blog 👉🏻 langolodivale.wordpress.com

Email 👉🏻 trillyna89@icloud.com

___

Se non volete perdervi i prossimi articoli iscrivetevi al blog tramite “ISCRIVITI AL BLOG TRAMITE EMAIL” 🙂

TUTTO SULLE ARGILLE

TUTTO SULLE ARGILLE

Con gli anni mi sto appassionando sempre di più alle maschere… le ritengo dei veri e propri trattamenti di benessere, assolutamente indispensabili nella skincare routine giornaliera, così ho cominciato a raccogliere informazioni di ogni tipo e metterle insieme per saperne sempre di più.

Mi è sempre piaciuto ricercare informazioni, tradizioni, antiche ricette e provenienze varie, sia quando andavo a scuola che poi quando ho intrapreso il mio percorso beauty sui social.

È così che nasce in realtà questo blog… per scrivere tutto quello che ho imparato e che spero con il tempo di imparare ancora e per magari aiutare qualcuno che è alle prime armi e non sa dove cercare informazioni.

Ecco, in questo articolo voglio parlarvi delle argille.

Uno dei prodotti base nella skincare routine e se si vogliono creare delle maschere in tutta autonomia.

L’argilla è un composto inorganico, proveniente dalle rocce e dal loro naturale processo di erosione, ricco di sali minerali essenziali, (Ferro, Calcio, Potassio, Alluminio, Sodio, Titanio, Silice, Magnesio e Manganese), oligoelementi, e altri minerali vegetali tra cui le alghe.

È una sostanza curativa ma è anche uno dei rimedi più purificanti e detossinanti che si possano trovare. Agisce, infatti, sul nostro organismo sia internamente che esternamente, apportando oligoelementi e purificando dalle tossine.

Molto usata dopo un trauma, una slogatura o un versamento di liquido in un arto, agisce in maniera diretta assorbendo il calore causato dall’infiammazione e velocizzando il processo di guarigione. Negli impacchi esterni può esse unita ad oli essenziali come la menta per facilitare il processo antinfiammatorio, alla lavanda per sgonfiare la parte interessata o ancora al tea tree oil per la detossificazione degli organi interni.

Oltre al noto potere assorbente, che la rende particolarmente adatta ad effettuare maschere di bellezza purificanti, l’argilla ha anche azione rimineralizzante grazie alla presenza di oligominerali che vengono ceduti alle cellule dell’organismo per osmosi.

Ha, inoltre, proprietà antiossidanti poiché è in grado di legarsi ai radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento, e svolge infine un’azione cicatrizzante e disinfettante sulle ferite, favorendo la coagulazione del sangue e la rigenerazione della pelle.

In ambito cosmetico viene abbinata ad oli essenziali o altre sostanze naturali che accentuano il suo potere terapeutico, per realizzare maschere, peeling o impacchi detossinanti.

Aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di lavanda, si ottiene una maschera delicata, purificante e tonificante per la pelle. Aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di rosmarino o di tea tree oil, si ottiene una maschera adatta per le pelli impure e grasse: grazie all’azione degli oli essenziali, si effettua una pulizia maggiore della pelle e più in profondità. L’argilla per uso cosmetico è un ottimo rimedio anche per la cellulite perché aiuta a drenare i liquidi. Un impacco per il corpo a base di argilla, con qualche goccia di olio essenziale di limone e di cannella, diventa un rimedio eccellente per chi davvero non riesce più a sopportare l’effetto buccia d’arancia!

Altri usi dell’argilla:

• TALCO

• CIPRIA (specialmente quella rosa).

• ANTIODORANTE (piedi e ascelle).

• IN IMMERSIONE (pediluvio o nella vasca da bagno al posto dell’amido)

• SPOLVERIZZATA SU ERITEMI, SCOTTATURE E ARROSSAMENTI

Esistono diversi tipi di argille, denominate in base al colore conferito secondo i minerali in essa contenuti, e le più conosciute sono:

VERDE (Montmorillonite) ricca di silice e alluminio, ha elevate proprietà assorbenti e cicatrizzanti. È un’argilla alcalina, ricca di potassio, altamente antisettica, antinfiammatoria e battericida. Ideale per pelli impure, grasse e a tendenza acneica.

BIANCA (Caolino o Caolite) ricca di silice e di alluminio, ha un minor potere assorbente rispetto all’argilla verde e non contiene ferro. E’ ritenuta quindi più delicata, adatta anche a pelli secche e sensibili. La sua composizione la rende ideale per migliorare la struttura e l’elasticità della pelle, contrastando l’invecchiamento.

ROSSA ricca di ferro è adatta soprattutto per impacchi per il corpo e capelli, grazie al potere detossinante e rigenerante. Stimola il processo di rigenerazione della pelle. Come maschera per il viso è consigliata ha chi la pelle grassa.

ROSA ricca di calamina è una miscela di argilla rossa e bianca, è ancor più delicata che quella bianca, ideale per pelli sensibili e delicate, con rossori e couperose. La ricchezza di oligoelementi garantisce un’azione idratante e ammorbidente. Ha un grande potere antiossidante, rigenerante e lenitivo.

GIALLA (Illite) ricca di rame ma povera di alluminio, è molto apprezzata per le sue proprietà tonificanti ed esfolianti. Ideale per pelli mature, con macchie solari.

Poiché tutte le argille sono naturali e biologicamente pure, quindi prive di additivi chimici, la loro dermocompatibilità è enorme. Pertanto, possono essere utilizzate normalmente senza dare alcun tipo di problema alla pelle.

Essendo che esistono vari tipi di argille, a seconda del tipo di roccia da cui derivano e dai minerali contenuti, si avranno argille più indicate ad una pelle grassa e altre indicate alla pelle sensibile. Ognuna ha la sua caratteristica.

Ed è proprio di questo che parleremo nei prossimi articoli!!! Vedremo più nel dettaglio ogni tipo di argilla e le analizzeremo insieme. Non perdeteveli…

———————————————

Se vi va lasciate un commento e condividete sui vostri blog, facebook, twitter e google+ 🙂

Buona giornata amiche 😘 a presto!

___

Seguitemi anche su:

Instagram 👉🏻 @valentina89.cantu

Facebook 👉🏻L’angolo di Vale

Blog 👉🏻 langolodivale.wordpress.com

Email 👉🏻 trillyna89@icloud.com

___

Se non volete perdervi i prossimi articoli iscrivetevi al blog tramite “ISCRIVITI AL BLOG TRAMITE EMAIL” 🙂